I migliori strumenti SEO del 2020

È facile perdersi nel contorto mondo della SEO, soprattutto quando sei un principiante: non hai idea di dove iniziare e nessuna tabella di marcia ti dice la direzione da seguire. Esistono moltissimi strumenti SEO disponibili, così tanti che è più facile perdere la strada che essere condotti sulla strada giusta.


Il fatto è che hai bisogno di questi strumenti SEO. Maggiori vendite, autorità di costruzione e alcune altre possibilità sono in gioco sul motivo per cui vuoi concentrarti sulla tua strategia SEO. Fortunatamente per te, ti guideremo attraverso i migliori strumenti SEO sul mercato e ciò che li ha resi i migliori.

Che cos’è il SEO e come funziona?

Search Engine Optimization (SEO) è uno degli aspetti più importanti del marketing digitale in quanto comporta principalmente il miglioramento del posizionamento del tuo sito Web su un motore di ricerca.

Maggiore è il posizionamento delle tue parole chiave in Google, maggiori sono le possibilità che il tuo lettore o visitatore faccia clic sul tuo sito Web. Se il tuo sito Web è il primo link nella pagina dei risultati di ricerca di Google, è più probabile che tu ottenga il 30% dei clic dei visitatori.

Quando un utente cerca una determinata parola chiave all’interno della tua nicchia, vuoi che il tuo sito Web sia in cima al risultato della pagina.

La creazione di contenuti altamente informativi e utili che aiutano gli utenti di Internet e rendono il tuo sito Web ottimizzato per i dispositivi mobili, nonché il backlinking o la ricezione di collegamenti al tuo sito Web da siti Web con il pubblico più elevato, può migliorare positivamente il tuo SEO.

Ecco i migliori strumenti SEO che dovresti usare:

Innanzitutto, ci sono tre principali strumenti SEO che tutti usano.

  • SEMRush
  • Ahrefs
  • Moz

Tutti e tre sono qualificati come uno dei migliori strumenti SEO con funzionalità di tracciamento dei ranghi, analisi dei collegamenti e ricerca di parole chiave.

Dopo aver selezionato uno di questi, ti consiglio di scegliere uno strumento gratuito come Google Analytics e Google Search Console.

SEMrush: il miglior strumento SEO per principianti

Se hai appena iniziato con la SEO, ti consiglio di utilizzare SEMrush. È il più facile da usare rispetto a Moz e Ahrefs.

Inoltre, è stato il preferito dai fan della community SEO. Anche gli esperti SEO sono sorpresi dalle sue incredibili funzionalità.

Con SEMrush hai un facile accesso ai rapporti sulle tue classifiche e su eventuali cambiamenti, oltre a consigli per classificarti meglio. Ha analisi dei collegamenti, analisi della concorrenza e ricerca di parole chiave. L’alternativa gratuita per la ricerca di parole chiave è Ubersuggest.

Questo significa che hai tutto ciò di cui hai bisogno senza sopraffarti.

SEMrush parte da $ 99,95 al mese.

Visita SEMrush

Ahrefs – Miglior strumento SEO per utenti esperti

Ahrefs è uno degli strumenti SEO più consigliati dagli esperti. È il secondo più grande crawler di siti Web dopo Google.

La sua funzione, denominata Site Audit, è uno dei migliori strumenti di analisi SEO sul mercato. Ti dice quale parte del tuo sito web ha bisogno di aggiornamenti e miglioramenti. Questo ti aiuta a ottenere un posizionamento più elevato nei motori di ricerca.

Per un esperto SEO, è un sollievo. Se sei un principiante, potresti finire per grattarti la testa confuso. Ma, se sai esattamente cosa vuoi e sei determinato a imparare e ottenerlo, Ahrefs è uno strumento SEO perfetto per te.

Se hai intenzione di fare molto link building, la funzione di analisi dei link di Ahrefs è buona rispetto agli altri strumenti SEO. Quindi, vale la pena superare la curva di apprendimento.

Se vuoi dare una sbirciatina ai backlink del tuo concorrente, puoi farlo con Ahrefs. E, se vuoi conoscere il più legato ai contenuti all’interno della tua nicchia, Ahrefs ha quella caratteristica.

Puoi ottenere una versione di prova di Ahrefs per $ 7 per sette giorni. Il suo piano regolare inizia a $ 99 al mese.

Visita Ahrefs

Yoast SEO – Miglior plugin SEO per WordPress

Se hai un sito Web WordPress, Yoast è il plugin SEO WordPress numero uno in termini di utilizzo. Potrebbero esserci migliaia di plugin SEO, ma trovo che Yoast sia molto facile da usare. Alcune grandi alternative sono SEOPress e RankMath.

Automatizza molte attività SEO, oltre a ottimizzare il titolo, la descrizione, l’URL, i meta tag, i contenuti e molto altro. Ha anche le funzionalità di sitemap XML più avanzate.

Yoast è gratuito e anche la versione gratuita è già sufficiente. Ma ovviamente, se desideri più funzionalità come l’ottimizzazione di più parole chiave e le anteprime dei canali social, puoi passare a un piano premium che inizia a $ 89.

Visita Yoast SEO

Screaming Frog SEO Spider – Miglior strumento di scansione SEO

Se disponi di un sito Web di grandi dimensioni con migliaia di URL, non puoi mai visitare manualmente il sito Web. La scansione e il controllo di siti di grandi dimensioni può essere una vera lotta, soprattutto quando non si dispone di uno strumento di scansione dedicato per eseguire queste attività.

Ahrefs, Moz e SEMrush sono strumenti di controllo piuttosto basilari per questo tipo di cose. Quindi, hai bisogno di un crawler del sito come Screaming Frog SEO Spider.

Che cos’è e come funziona? È un crawler del sito Web che esegue la scansione degli URL del tuo sito Web e rivede gli elementi chiave e analizza la SEO tecnica e in loco. Scoprirai anche alcuni errori che potresti aver commesso durante la costruzione del sito.

È possibile ottenere la versione gratuita per trovare collegamenti interrotti, errori e reindirizzamenti, analizzare titoli e metadati di pagina, generare sitemap XML e trovare pagine duplicate. Ma se desideri più funzionalità come l’integrazione di Google Analytics, l’integrazione di Search Console e l’integrazione delle metriche di collegamento, scegli la versione a pagamento a £ 149,00 all’anno.

Il trucco qui è registrarti e pagare per alcuni mesi mentre ripulisci il tuo sito, quindi annulla l’abbonamento quando hai finito.

Ma se esegui più audit ogni mese, scegli un abbonamento a lungo termine.

Visita Screaming Frog SEO Spider

Pitchbox: il miglior strumento di sensibilizzazione

Se hai intenzione di fare attività di sensibilizzazione per la creazione di link, mi piace solo avvisarti che può essere molto noioso realizzare progetti di sensibilizzazione utilizzando solo Gmail e Google Sheet.

Tenere traccia dei contatti, coordinarsi con essi e aggiornare i modelli può richiedere molto tempo.

Non è se si dispone di un potente strumento per automatizzare il raggio d’azione per te. Pitchbox trova i contatti per te e li tiene traccia. Inoltre, automatizza i follow-up delle e-mail per te.

Visita Pitchbox

Strumenti gratuiti di Google

Non sottovalutare la potenza degli strumenti gratuiti di Google come Google Analytics e Google Search Console. Sono entrambi di classe mondiale.

Considero Google Analytics come il migliore strumento di analisi dei siti Web nel suo complesso. Google Analytics è uno strumento gratuito da utilizzare per l’analisi dei dati aziendali.

La maggior parte delle persone utilizza Google Analytics solo per controllare il traffico totale del proprio sito Web. Ma c’è di più. Con Google Analytics, conoscerai le fonti esatte del traffico e quali pagine del tuo sito web ti indirizzano al traffico.

Dopo aver installato Google Analytics, configura anche la tua Google Search Console. È un altro strumento gratuito da utilizzare per ottenere dati di parole chiave reali da Google. Puoi anche ottenere altre informazioni come errori sul tuo sito Web, dati relativi a impressioni e click-through e pagine indicizzate.

Google Search Console ti aiuta a comprendere il comportamento dei visitatori del tuo sito Web in modo da poter ottimizzare il tuo sito Web per un migliore posizionamento nelle pagine dei risultati di ricerca. Inoltre, il rapporto sull’usabilità dei dispositivi mobili evidenzia gli URL che presentano problemi di usabilità durante la navigazione nei dispositivi mobili.

Ricorda, non lavorare sul tuo sito web senza aver installato gli strumenti di Google Analytics e Search Console.

Il tuo processo decisionale

Quindi, lascia che ti guidi nel prendere la tua decisione sul tuo viaggio SEO. Innanzitutto, scegli uno tra gli strumenti SEO: SEMrush, Ahrefs o Moz. Quindi, installa un plug-in SEO per il tuo sito Web WordPress.

Se il tuo sito Web è enorme, installa uno strumento di ricerca per indicizzazione SEO avanzato. Se stai costruendo un link, aggiungi uno strumento di sensibilizzazione.

Ultimo ma non meno importante, non dimenticare gli strumenti gratuiti: Google Analytics e Google Search Console.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map