Come raddoppiare la velocità del tuo sito web Tutorial SiteGround

Ti mostrerò come raddoppiare la velocità del sito dei tuoi siti Web quando usi SiteGround, non devi pagare nulla, tutti gli strumenti che utilizzeremo sono già inclusi nel tuo pacchetto di hosting.


Quindi iniziamo.

Consentitemi di dire fin dall’inizio di questo video che questo non è affatto un passo di vendita per SiteGround.

È principalmente destinato a persone che hanno già SiteGround e desiderano rendere più veloce il caricamento dei loro siti Web.

Ora, il vantaggio di SiteGround è che normalmente gli strumenti che useresti per rendere il tuo sito più veloce ti costeranno centinaia di dollari all’anno, ma non quando hai SiteGround.

Hanno già incluso.

Il fatto è che molte persone non sanno nemmeno cosa è incluso.

C’è così tanto incluso e se stai usando SiteGround, lo imparerai in questo post.

Ora, ovviamente, se non hai SiteGround, potresti voler guardare questo video e poi decidere se ti piace ciò che includono gratuitamente all’interno dei loro pacchetti.

Miti sulla velocità del sito Web

Ora, prima di approfondire troppo, voglio sfatare alcuni dei miti sulla velocità del sito che riguardano avere un sito web.

Mito 1: i siti web lenti non si posizionano bene su Google

Ci sono molti più importanti fattori di classifica e la velocità del sito è solo la meno importante di tutte.

Quello che sta realmente accadendo è che la bassa velocità del sito produce una brutta esperienza per l’utente.

Una brutta esperienza dell’utente porta ad un aumento della frequenza di rimbalzo.

Ecco quando qualcuno abbandona il tuo sito Web quando accede al tuo sito Web.

E questo è un importante fattore di classifica.

Quindi un sito web lento non influenza le tue classifiche nel modo in cui pensi. È davvero ciò che porta ad un alto tasso di rimbalzo.

Quante volte sei andato su un sito web e ci sei?

Sono passate quattro o cinque, sei secondi. Non sta caricando le informazioni desiderate. E sai su Google ci sono altri nove elenchi su quella pagina.

Cosa fai?

Si rimbalza sul sito Web, si fa clic indietro e questo è un fattore di classificazione che sta danneggiando le tue classifiche.

Quindi quello che stiamo davvero cercando di fare è ottimizzare il tuo sito Web per l’esperienza dell’utente, non per Google.

Mito 2: i siti lenti sono causati dai costruttori di pagine

Il secondo mito è che la velocità del tuo sito Web viene ridotta dal generatore di pagine che hai scelto di utilizzare o dal tema che hai scelto di utilizzare per creare il tuo sito Web.

Beh, un po ‘, ma non è un fattore così grande come le persone, vorresti farti credere.

È solo un buon marketing.

5 pilastri della velocità del sito

Tutto ok. Ora che abbiamo rimosso quei miti, è tempo di iniziare a ottimizzare il tuo sito Web e andare oltre i cinque pilastri della velocità del sito.

Pilastro 1: ottenere un buon hosting

Ora il primo pilastro della velocità del sito sarà ottenere un buon web hosting.

Ora il bello è che stai usando SiteGround, che è un host web fantastico.

Quindi questo pilastro è più destinato alle persone che utilizzano hosting a basso budget o hosting gratuito perché alla fine ottieni quello per cui paghi quando si tratta di hosting.

Ora, se non stai usando SiteGround, ricordo di avere un link in basso che mi farà risparmiare il 70% e includo anche un bonus del corso.

Quindi SiteGround ha tre piani. Ti consigliamo di partecipare al piano di crescita o al piano GoGeek.

So che è allettante risparmiare $ 2 al mese semplicemente ottenendo il piano di avviamento, ma questi altri due piani includono opzioni di prestazioni aggiuntive che non sono disponibili nel piano di avvio.

Quindi, se sei sul piano di avvio, potresti seguire questo video, ma potresti prendere in considerazione la possibilità di contattare SiteGround e passare al piano di crescita.

Ora, quando installi WordPress su SiteGround, includeranno un plugin chiamato SG Optimizer.

Eccomi su un’installazione di WordPress. Faccio clic sui plugin e puoi vedere che è proprio qui, SG Optimizer. Ora che hai attivato, ci sarà una nuova opzione qui che dice SG Optimizer, e qui ci sono tutte le impostazioni per questo plugin.

Il secondo pilastro della velocità del sito è l’ottimizzazione delle immagini. Quando inizi a costruire il tuo sito Web WordPress, vorrai caricare le immagini. Ora, il problema è che le immagini tendono ad avere una qualità molto più alta del necessario, il che porta a file di dimensioni molto grandi. Quindi, ogni volta che qualcuno visita il tuo sito Web, deve scaricare immagini di grandi dimensioni.

Quindi otterrai grandi prestazioni. Ottimizzando quelle immagini. Ora in genere devi pagare per un servizio mensile per ottimizzare le immagini, ma non se hai SiteGround. È incluso nel plug-in Optimizer SG. Quindi eccoci alle impostazioni dei plugin. L’ultima opzione qui dice ottimizzazioni delle immagini.

Andremo avanti e fare clic su quello, e qui ci sono alcune impostazioni che potremmo voler abilitare. Quindi il primo è quello di ottimizzare una nuova immagine mentre viene caricata sul tuo sito web. Vuoi abilitare questa opzione. Ciò significa che la prossima volta che caricherai un’immagine, gli ottimizzatori SG, se ne occuperanno solo per te.

L’opzione successiva è se hai già caricato immagini, puoi fare clic su questo pulsante proprio qui e tornerà indietro e ottimizzerà tutte le immagini nella tua libreria multimediale per te, e questo è tutto per ottimizzare le tue immagini. Il terzo pilastro della velocità del sito è utilizzare una rete di distribuzione dei contenuti.

Qui. Ho effettuato l’accesso a SiteGround e ho intenzione di fare clic proprio qui dove si dice siti Web, quindi farò clic qui dove dice strumenti del sito e quindi farò clic su dove dice, velocità. E poi farò clic qui dove dice CloudFlare, ed è qui che possiamo abilitare l’integrazione CloudFlare con SiteGround.

Ora quando abiliti CloudFlare, ciò che accade è che alcune delle risorse sul tuo sito Web verranno trasferite su cloud, razzi e rete di server in tutto il mondo. Ciò significa che se qualcuno dall’altra parte del globo. Visita il tuo sito Web, le immagini e molte altre, una grande, grande risorsa relativa al tuo sito Web.

Affinché possa essere caricato, verrà effettivamente caricato da un server locale su di essi. Geograficamente. Ciò che farà è migliorare drasticamente il tempo di caricamento e la velocità del sito che i visitatori avranno sul sito del tuo sito web. Ora, CloudFlare ha un piano di base gratuito. Hanno anche un piano premium. Uso CloudFlare da almeno cinque anni e non ho mai usato altro che il piano di base, sarà più di quello di cui hai bisogno e vedrai un enorme miglioramento della velocità sul tuo sito web.

Quindi ho intenzione di scorrere verso il basso e qui ci sono i tre passaggi per farlo funzionare sul nostro sito web. Quindi andiamo avanti e facciamo clic sul pulsante di configurazione. In questo passaggio, puoi creare un nuovo account di flare cloud oppure puoi fare clic qui dove dice connetti esistente e accedi al tuo account flare cloud esistente.

Quindi, poiché ho già un account flare cloud, eseguirò l’accesso usando il mio account esistente. Ma per te, se non hai un account, vai avanti e creane uno nuovo. Grande. Ho effettuato l’accesso al mio account e hai creato un nuovo account. Quindi il prossimo passo è scegliere qui il tuo nome di dominio a cui vuoi connetterti, il flare cloud, e quindi dovrai fare clic su Attiva gratis per connettere il tuo sito Web a CloudFlare.

Ora quaggiù puoi anche vedere alcune impostazioni di flare cloud che potrai usare sul tuo sito web. Il quarto pilastro della velocità del sito sta usando. La memorizzazione nella cache e che cos’è la cache, creerà una copia statica del tuo sito Web, quindi quando le persone visualizzano il tuo sito Web, meno attività devono continuare dietro le quinte che potrebbero rallentare i visitatori che vedono il tuo sito Web.

So che è una specie di spiegazione complicata, solo per capirlo se stai usando WordPress. Devi utilizzare una qualche forma di memorizzazione nella cache. Ora l’enorme vantaggio dell’utilizzo di SiteGround è che eseguono gran parte della cache in modo trasparente dietro le quinte su questo account di hosting del server. Lo fanno solo per te, ma devi effettivamente accenderlo.

Quindi eccomi qui, un accesso al pannello di controllo a terra del sito. Quindi puoi semplicemente fare clic dove dice velocità. E poi c’è questa nuova opzione qui che dice cache. Vogliamo andare avanti e fare clic su quello. Ed è qui che abiliteremo. Due diversi tipi di memorizzazione nella cache sul tuo sito Web. Quindi il primo è dove si dice cache statica, e vedrai un elenco dei siti Web collegati a SiteGround, e tutto ciò che devi fare è attivarlo semplicemente andando in quel modo.

E ora il tuo denaro è attivo. C’è un secondo tipo di cache qui chiamato Memcached. Facciamo clic su questo e questo è un tipo di memorizzazione nella cache che verrà applicato all’intero account di hosting. Andremo avanti e fare clic qui per attivare anche questo. Ora entrambi questi cache. I meccanismi hanno un modo per svuotare il denaro.

E il modo in cui potresti farlo se hai effettuato l’accesso a SiteGround è questa piccola scopa che si trova proprio qui e dice a filo. Puoi fare clic su questo per svuotare Memcached e, quando sei in contanti statici, c’è anche l’opzione lì per svuotare i contanti proprio lì. Ora dobbiamo anche abilitare alcune opzioni qui.

Sul tuo sito Web nel plug-in Optimizer SG. La prima scheda è impostazioni super casher. Vogliamo alternare questo qui dove dice cache dinamica, e poi vorremmo attivare qui proprio dove dice Memcached in quel modo. Ora ci sono alcune opzioni aggiuntive per il caching dinamico di cui potresti voler essere a conoscenza.

La prima opzione è proprio qui dove puoi eliminare la cache e svuotarla. Ci sarà anche un’opzione nella barra di amministrazione in alto. Svuotare il denaro. Il prossimo è l’eliminazione automatica dei contanti. Hai intenzione di lasciare questo abilitato. Le opzioni principali di cui vuoi essere a conoscenza sono proprio qui. Dice, esclusi gli URL.

A seconda del tipo di sito Web in uso, potrebbero esserci alcune parti del sito Web in cui non è possibile includere incassi perché potrebbero causare problemi. Lo vedi in genere con i siti Web basati su eCommerce. Questo perché quei tipi di siti Web hanno molte opzioni dinamiche e l’incasso non funzionerà, giusto?

Quindi è qui che inserirai gli URL nelle pagine che desideri escludere dalla cache. Tutto quello che devi fare è inserire l’URL qui e quindi fare clic su dove dice escludi per aggiungerlo all’elenco di esclusione, e ora il tuo sito sarà. Completamente incassato. L’ultimo pilastro di una velocità del sito sarà l’ulteriore ottimizzazione delle prestazioni.

Ora l’ottimizzatore o il plug-in SG ti offrirà anche alcune diverse opzioni. Quindi il primo sarebbe pigro caricamento delle immagini. Ciò significa che un visitatore carica la tua pagina. Non li mostrerà o non caricherà un’immagine finché non scorreranno fino alla parte della pagina in cui si suppone si trovi quell’immagine.

Questo renderà il tuo sito web più veloce e molto più veloce per i visitatori del tuo sito web. Quindi, per abilitarlo, faremo clic qui nel punto in cui si dice ottimizzazione delle immagini, ed ecco l’opzione che dice immagini a caricamento lento. Lo attiveremo. Ci dà alcune opzioni aggiuntive qui se vogliamo.
Carico pigro. Questi includono Gravatar, RS, miniature, immagini reattive, widget e caricamento lento su dispositivi mobili. Quindi puoi attivarli come vuoi. Mi piace sicuramente il caricamento lento, Gravatar, RS e le miniature. Il resto è facoltativo per te. Se c’è qualche problema causato dal caricamento lento, puoi escludere alcune parti del tuo sito Web dal caricamento lento.

Metteresti semplicemente la classe CSS su quegli elementi. È un po ‘tecnico. Lo faresti proprio qui e quindi fai clic su Escludi. Ora ci sono ulteriori ottimizzazioni, giusto? Ecco un’opzione per le ottimizzazioni dell’ambiente. Dovrai scorrere verso il basso e assicurarti che la compressione G zip sia attivata.

Infine, ottimizzazioni front-end proprio qui. Ora, questi potrebbero essere un po ‘complicati e a volte potresti metterti nei guai, quindi ti consiglio di abilitarli uno per uno. Quindi verifica che non abbia causato alcun comportamento strano sul tuo sito web. Ora dovresti essere abbastanza sicuro di minimizzare l’output HTML.

Dovresti anche essere sicuro abilitando tutte le varie opzioni di minimizzazione. Quindi eccone uno per minimizzare i file JavaScript. Eccone uno per minimizzare i file CSS. Ora il rinvio rende il blocco dello script Java. Ciò potrebbe causare problemi. E quando lo abiliti, riceverai un avviso proprio qui e puoi confermare se vuoi che si attivi o meno.

E quindi questo è quello in cui vorrai sicuramente verificare sul front-end se ha causato o meno un problema. Ecco un’altra opzione per combinare un file CSS e questo potrebbe causare anche alcuni problemi. Come puoi vedere, non sta generando un messaggio di avviso. Ma sappi che anche questo può causare problemi.

Qualche volta. Successivamente abbiamo ottimizzato il caricamento di caratteri Google innocui. Accendiamolo. Il prossimo è rimuovere le stringhe di query dalle risorse statiche. Questo mi ha causato problemi in passato, quindi fai attenzione. Questa è un’opzione che vedi causare un problema quando un plugin o un tema fuori dall’autore rilascia un nuovo aggiornamento e quindi le cose iniziano a diventare instabili sul tuo sito web.

L’ultimo è disabilitato emoji. Questo non significa che gli emoji non funzioneranno sul tuo sito web. Significa solo che verrà caricato in un modo più ottimale. Ora darò una rapida occhiata al front-end del mio sito Web per assicurarmi che non ci siano problemi visibili, quindi eseguirò un test di velocità veloce.

Quindi, ecco il sito Web, e finora sembra a posto. Le mie immagini si stanno caricando, vero? Queste piccole icone stanno mostrando. Questo è in genere ciò con cui hai riscontrato problemi. Se ci sono stati dei problemi, la spaziatura è corretta. A volte questi potrebbero sovrapporsi anche in caso di problemi.

Sembra tutto perfetto. È un dato di fatto, sembra davvero buono. Va bene, quindi andrò su GT ​​metrics.com e andrò avanti e incollerò l’URL sul sito Web con una barra rovesciata, una barra e un clic proprio qui che dice testare il tuo sito. Ci vuole solo un momento e quello che sta per fare è scaricare il tuo sito web.

E ti darà alcuni dati. Ti farà sapere quanto tempo ci vuole per caricare. Ti dirà quante richieste c’erano e produrrà un punteggio arbitrario. Ora, consiglio di non dare troppo peso a questo punteggio. Come puoi vedere, i punteggi sono. Abbastanza alto e a e a B qui con un tempo di caricamento molto rapido di 1,2 secondi, una pagina, lati di meno di un megabyte e solo 32 richieste.

Questo è un sito Web che utilizza il mentore Ella. Ora, dico sempre, non dare troppo peso a questi punteggi qui. Ciò che conta davvero è come si sente il tuo sito Web quando qualcuno entra nel tuo sito Web, ma da questo test puoi vedere che il sito si sta caricando in modo estremamente rapido. Il che è davvero buono per un sito con tutte queste immagini.

Beh, il gioco è fatto. È così che puoi caricare i tuoi siti Web utilizzando SiteGround in modo incredibilmente veloce e spero che tu abbia visto anche l’enorme valore che ottieni da SiteGround. Normalmente, dovresti pagare centinaia di dollari all’anno per ottenere plugin che fanno tutto ciò che includono.

Già con il servizio che hai con loro. Questo è uno dei motivi per cui ti consiglio di utilizzare SiteGround a causa di tutti questi extra extra che includono per te e non devi andare a comprarli e sono ufficialmente supportati dal tuo host web. SiteGround, se non possiedi SiteGround, prendi in considerazione l’utilizzo del link che ho in basso o di WP crafter.com/siteground se hai ordinato SiteGround, includo un bonus del corso per andare con esso.

Questo ti aiuterà a ottenere il massimo da. Costruire un sito Web e il massimo dal campo. Dave, hai trovato un valore in questo video e spero proprio che tu l’abbia fatto. Considera di dare un pollice in alto e condividerlo con un amico.

E se hai qualche domanda, ti incoraggio a chiedere nella sezione commenti in basso.

Adoro rispondere alla tua domanda e aiutarti in ogni modo possibile. Ehi, grazie per la visione e ci vediamo nel prossimo video.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map