Come scegliere un tema WordPress, 7 domande da porre

Con così tanti temi WordPress disponibili tra cui scegliere, come scegliere il miglior tema WordPress per te?


È una scelta difficile perché hai altrettante persone che danno consigli diversi.

Quindi, come scegliere il miglior tema WordPress? Ecco le 7 domande che devi porre quando scegli un tema WordPress.

Regole di base

  • Non scegliere un tema qualsiasi (non farmi fuoco)
  • Le persone adorano il loro tema, va bene
  • Se non sei d’accordo con me, va bene
  • Le domande sono insieme, non separate

Cambiamenti tecnologici

È innegabile che la tecnologia cambi ad un ritmo molto veloce.

Quanti telefoni cellulari hai posseduto negli ultimi 6 anni? Quanti computer hai posseduto negli ultimi 6 anni?

Chiediti, oggi sceglieresti di usare il telefono o il computer che hai usato 6 anni fa? Sicuro che funzionerà, ma è più lo strumento migliore per il lavoro?

Molto probabilmente no!

Domanda 1: chi è lo sviluppatore?

Quando si sceglie un tema, si desidera considerare l’impegno assunto dallo sviluppatore o dall’azienda dietro al tema.

Ammettiamolo, la maggior parte dei temi e plugin di WordPress sono sviluppati da hobbisti, quindi vuoi assicurarti di utilizzare un tema di uno sviluppatore impegnato che ha un modello di business dietro il loro prodotto e continuerà a fornire supporto e miglioramenti per 2-3 anni.

Un’ottima indicazione è quante installazioni attive ha il tema. O come ogni vendita ha.

Ma tieni presente che questa è solo la prima domanda e presa da sola.

Lotto di vendite non equivale a un buon tema!

Domanda 2: Il tema è gonfio?

Una grande regola empirica quando si sceglie un tema è che “Less Is More”!

Volete un sito Web veloce che sarà una gioia da usare e inizia usando un tema che non è caricato con una tonnellata di schifezze che non userete mai.

Sì, sto parlando di quei temi che richiedono l’installazione di un sacco di plugin quando lo attivi.

Inoltre, temi che aggiungono un sacco di tipi di post personalizzati come, portfolio o FAQ che non hai ancora intenzione di utilizzare. Ancora peggio se li usi e in seguito vuoi cambiare tema, saluta tutto quel contenuto.

Domanda 3: è in bundle con un Page Builder? Ancora peggio, un generatore di pagine di back-end?

Il generatore di pagine back-end è molto lento nello sviluppo di siti Web con.

È meglio scegliere un tema che non sia associato a un generatore di pagine perché di solito non è aggiornato. In questo modo è possibile utilizzare un generatore di pagine best in class come Beaver Builder o Elementor.

Domanda 4: dove sono le opzioni del tema?

I temi, in cui tutte le opzioni si trovano in un pannello delle impostazioni di back-end, sono molto lenti nello sviluppo di siti Web.

Un tema moderno avrà tutte le opzioni del tema nel personalizzatore che è molto più veloce con cui sviluppare siti Web.

Domanda 5: il tema ha delle integrazioni di cui hai bisogno??

Desideri funzionalità di e-commerce? Che ne dite di corsi online?

In tal caso, vuoi scegliere un tema che abbia già queste integrazioni.

Questo è uno dei motivi per cui amo il tema Astra, perché ha integrazioni con WooComemrce e sistemi di gestione dell’apprendimento come LearnDash e LifterLMS.

Domanda 6: La demo è pratica e utilizzabile?

Non tutte le demo dei siti Web sono uguali. Molte volte sono per lo più costituite da immagini altamente fotografate e non sono così semplici da usare.

Assicurati, se vuoi usare una demo come punto di partenza, prendi in considerazione la quantità di demo che realisticamente sarai in grado di cambiare.

Domanda 7: Qual è la TTI?

Potresti chiedere che diamine è TTI? Se non ne hai mai sentito parlare prima, non sei solo.

È una misurazione molto recente che sta per Time To Interaction.

È una delle misure più importanti di qualsiasi sito Web. Significa per quanto tempo devi aspettare prima di poter interagire con un sito Web.

È molto facile per uno sviluppatore di temi giocare i punteggi inutili GTMetrix, ma non possono giocare a TTI.

Quando qualcuno visita il tuo sito web iniziano a caricarsi diverse parti del tuo sito web. Di solito, questi elementi interattivi sono l’ultima cosa.

Incartare

Alla fine della giornata, proprio come il mio esempio precedente, un cellulare di 6 anni può effettuare chiamate come un moderno smartphone può.

Entrambi ottengono il lavoro fatto.

Ma uno è più veloce, più intelligente, più facile da usare.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Adblock
    detector