Perché devi stare attento a troppi plugin

I plugin sono fantastici. L’estensibilità e la funzionalità che forniscono sono una delle maggiori caratteristiche di WordPress e di altri siti Web. I proprietari di siti Web possono semplicemente installare un plug-in per ottimizzare le immagini, tenere traccia del traffico, fornire opt-in ai visitatori e persino aumentare la sicurezza.


Tuttavia, ci sono problemi da considerare quando si installano troppi plugin. Un numero elevato di plug-in può influire sulle prestazioni del sito, causare ritardi con i tempi di caricamento della pagina e possono persino introdurre vulnerabilità della sicurezza nel tuo sito.

Ecco alcuni dei migliori argomenti per non esagerare con i plugin.

La sicurezza può essere compromessa

Installando i plugin, ti affidi al codice di terze parti per essere libero da vulnerabilità di sicurezza. Questo è uno degli svantaggi di ottenere funzionalità avanzate semplicemente installando plugin.

Secondo il sito di sicurezza di WordPress Wordfence, quasi la metà di tutti gli attacchi ai siti Web provengono da Cross-Site Scripting (noto anche come XSS).

Gli hacker aggiungono script dannosi direttamente nel codice di un plug-in obsoleto o non sicuro. Una volta che gli script forniscono agli hacker l’accesso al sito è compromesso.

Arresti anomali del sito e problemi di prestazioni

È noto che i visitatori usciranno da un sito Web se il caricamento di una pagina richiede più di tre secondi. Secondo Neil Patel, famoso internet marketer, riducendo i tempi di caricamento della pagina può aumentare drasticamente le conversioni per un sito.

Anche se l’obiettivo del tuo sito non è la conversione, anche il caricamento rapido delle pagine mantiene i visitatori coinvolti e impedisce loro di partire troppo presto. Le alte frequenze di rimbalzo (i visitatori che abbandonano rapidamente un sito) possono essere un’indicazione di problemi di prestazioni.

Ogni plug-in installato aggiunge righe di codice al browser e richiede tempo per l’elaborazione. Meno codice, migliori saranno le velocità di caricamento della pagina. Roba abbastanza semplice.

Troppi plugin che don’Combinarsi bene tra loro o influire sulle prestazioni può rallentare notevolmente il tempo di caricamento della pagina e persino creare arresti anomali del sito. Questo è un altro argomento per scegliere saggiamente i tuoi plugin.

Problemi di spazio su file e database

spazio del databaseCome con qualsiasi codice, i plugin occupano spazio. Alcuni plugin occupano più spazio di altri e potrebbero persino raccogliere molti dati che occuperebbero anche spazio di file e database per il tuo sito Web. Moltiplica questa tassa su file e database per un numero elevato di plugin installati e puoi vedere dove potrebbe diventare un problema.

La ricerca sui requisiti di sistema e sullo spazio di archiviazione deve essere eseguita prima di installare qualsiasi plug-in (o software del caso).

Tenere il passo con aggiornamenti e plugin inattivi

I plug-in inattivi o non aggiornati possono essere utilizzati dagli hacker per accedere a un sito Web. Si consiglia di accedere frequentemente al sito Web’s dashboard e fare clic su “plugin” sezione. Da qui, dovrebbe esserci una sezione per “Non attivo” plugins. I plugin inattivi devono essere disattivati ​​ed eliminati.

Se la funzionalità che stavi cercando con il plug-in eliminato è ancora necessaria per mantenere il sito in esecuzione come previsto, cerca un altro plug-in in sostituzione.

Inoltre, i plug-in richiedono spesso aggiornamenti frequenti che potrebbero includere patch per gli aggiornamenti di sicurezza essenziali. Non tenendo il passo con gli aggiornamenti, il tuo sito Web potrebbe essere ulteriormente esposto a rischi. Troppi plugin e potresti trovare una sfida tenere il passo con tutti gli aggiornamenti.

Conflitti di plugin

plugin per siti WebI programmatori scrivono il codice per i plugin. Questo codice può essere in conflitto diretto con il codice scritto da un altro tecnico per un altro plugin. Introduci entrambi questi plugin nel tuo sito Web e ciò potrebbe avere gravi conseguenze e potrebbe persino danneggiare i dati.

I plug-in possono essere costituiti da migliaia di righe di codice e, sebbene esistano standard di codifica per i plug-in, gli ingegneri continuano a commettere errori. Questi errori potrebbero anche influire su altri plugin o sulle prestazioni complessive di un sito Web.

Più plug-in hai installato, più è probabile che tu abbia riscontrato questi problemi correlati. Ridurre il numero di plugin riduce le possibilità di conflitti e problemi con il codice del plugin.

Ora che conosciamo i potenziali impatti di avere troppi plugin, qui’s come procedere.

Come affrontare le scelte dei plug-in

web design

  1. Determina la necessità del plug-in’s Funzionalità – vi è un’ovvia necessità di plug-in specifici come sicurezza, ottimizzazione della pagina, SEO, marketing, ecc. Tutti gli altri plug-in devono essere valutati in base ai potenziali rischi descritti sopra.
  2. Assicurati di ottenerlo da una fonte attendibile – non tutti i plugin sono creati uguali. È allettante andare avanti e installare plugin, soprattutto se sono gratuiti. Tuttavia, ricordare cosa può succedere dovrebbe spingerti a fare ricerche e leggere recensioni prima di installare qualsiasi cosa sul tuo sito web. Procedere con scopo e cautela.
  1. Verifica la compatibilità dei plug-in con altre app / plug-in – anche un plugin da una fonte attendibile potrebbe non funzionare bene con altri plugin. Anche un buon codice può presentare conflitti. È meglio monitorare un sito’s prestazioni dopo l’installazione di un plugin per assicurarsi che non ci siano problemi.

Quanti plugin sono troppi

Non esiste una scienza esatta o una risposta diretta alla domanda su quanti plugin siano troppi. La risposta dipende dai dettagli di un sito Web e dalla combinazione unica di plug-in e codice. Sebbene possa sembrare controintuitivo, sarebbe meglio installare un plug-in per monitorare le prestazioni degli altri plug-in. Questo può aiutare a individuare il plugin offensivo e avvisarti di problemi con il tuo sito web.

Oltre a un plug-in che monitora gli altri plug-in, è meglio tenere d’occhio le prestazioni complessive del sito e plug-in obsoleti o inattivi, eseguendo al contempo controlli di routine sui componenti di un sito Web e la necessità di plug-in attivi. Questi passaggi possono ridurre significativamente il rischio di in procinto di avere troppi plugin.

Lezione del giorno – Rallenta i plugin

Un sito Web compromesso o con scarsi risultati può distruggere la reputazione di un marchio e potrebbe persino comportare notevoli perdite finanziarie. Mentre la facilità di installazione e la libertà di dover creare il proprio codice per un sito è allettante, è importante ricordare che i plugin presentano una serie di rischi, come indicato sopra. Il software aggiunto a un sito Web dovrebbe essere scelto con saggezza.

Un eccellente processo da seguire quando si valutano i plug-in è quello di provare e determinare la necessità effettiva. Se un plug-in non è necessario e non promuove gli obiettivi del tuo sito, non installarlo. Inoltre, assicurati di disinstallare i plugin che sono inattivi o che semplicemente non utilizzi. Esegui il test dei plugin per assicurarti di evitare problemi prima che si avviino.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map