Guida a CPanel

Se il tuo server di web hosting è basato su Linux, è probabile che sia alimentato da cPanel. cPanel ti consente di gestire tutti i servizi del tuo server da un’unica posizione. Per la sua facilità d’uso e funzionalità, cPanel è lo standard del settore. Come tale, la maggior parte degli sviluppatori lo conosce.


Un’introduzione rapida a CPanel

Come accedere

  1. Accesso cPanelInserisci il nome di dominio per il tuo sito Web nella casella URL. Quindi aggiungere “/ cPanel”. Ad esempio, se il tuo sito Web è funnycats.com, inserisci: “funnycats.com/cPanel”.
  2. Ora sei nella pagina di accesso di cPanel. Qui ti verrà chiesto la password e il nome utente. Dopo aver inserito queste informazioni, fare clic sul pulsante “Accedi”.
  • Alternativa 1: Vai al pannello del tuo provider di hosting e trova un collegamento diretto a cPanel. Se non riesci a trovarlo, contatta il team di supporto e chiedi loro come fare.
  • Alternativa 2: Inserisci l’indirizzo del tuo sito web seguito da 2082 per HTTP o 2083 per HTTPS.

Comprensione dell’interfaccia

Una volta effettuato l’accesso a cPanel, vedrai un’interfaccia simile a questa. Nel 2019, cPanel ha introdotto un tema chiamato “Lanterna di carta”. Questa interfaccia è il cuore del tuo account utente cPanel. Qui troverai informazioni importanti e potrai aggiornare cPanel.

L’interfaccia di cPanel è suddivisa nelle seguenti sezioni:

  1. Barra di navigazione – Ogni interfaccia su cPanel mostrerà la barra di navigazione. Qui è dove vai per ottenere informazioni sul tuo account, dove accedi e esci dal tuo account, nonché dove modifichi determinate impostazioni.
  2. Sidebar – Tutte le interfacce su cPanel mostreranno una barra laterale. Qui è possibile accedere all’icona Home, accedere a diverse funzionalità di cPanel e personalizzare il contenuto come rivenditore. Hai anche l’icona User Manager che ti consente di navigare nell’interfaccia Manager utente.
  3. Informazione Generale – Qui troverai informazioni generali sul tuo account cPanel. Ciò include cose come l’utente corrente, il dominio primario e se l’account corrente ha un indirizzo IP condiviso o un indirizzo IP dedicato.
  4. Caratteristiche – Qui vedrai le funzionalità disponibili per il tuo account. Queste funzionalità sono riunite in gruppi in base alla loro funzionalità
  5. Statistiche – Questa area mostra le statistiche di utilizzo per il tuo account cPanel, tra cui:
  • Larghezza di banda
  • Uso del disco
  • Utilizzo dei file
  • Utilizzo del disco MySQL
  • Domini aggiuntivi
  • Sottodomini
  • alias
  • Account email
  • Auto risponditori
  • Statistiche personalizzate di terze parti

Come installare WordPress

Le società di hosting includono script di installazione automatica per semplificare l’installazione di WordPress tramite cPanel. Le tre opzioni più popolari sono:

  • Softaculous
  • Installazione rapida
  • Fantastico

Ai fini di questa guida, discuteremo dell’installazione di WordPress tramite Softaculous.

Cosa è Softaculous?

Questo è uno script di installazione automatica che semplifica l’installazione di applicazioni Web come WordPress. Softaculous è utilizzato da società di hosting come SiteGround e InMotion Hosting.

Installazione di WordPress tramite Softaculous

  • Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account cPanel, cerca l’icona del programma di installazione di Softaculous / WordPress. Dovrebbero trovarsi nella sezione Installatori automatici. Fai clic su una delle icone evidenziate di seguito per avviare l’installazione automatica di WordPress.
  • Quando viene attivato il programma di installazione automatica per WordPress, verrà visualizzata la seguente schermata:
  • Seleziona “Installa ora” e verrai indirizzato al modulo successivo.

installare

  • In questo modulo, dovrai fornire alcune informazioni per consentire all’installazione di WordPress di continuare.
  • Di ‘a Softaculous dove vuoi installare WordPress, che è il nome di dominio. Molte persone scelgono di installare WordPress nella directory principale del proprio dominio. Ad esempio: HTTP: // funnycats.com. In questo caso, la casella “In Directory” deve essere lasciata vuota.
  • Dovrai scegliere un protocollo, sia esso HTTP: // o HTTPS: // www. I siti che dispongono di SSL e HTTPS avranno la possibilità di selezionare https: // o https: // www. come protocollo.

password sicura

Mentre scorri verso il basso, ti verrà chiesto di fornire un “Titolo e descrizione” per il tuo sito WordPress. Non è necessario pensarci troppo perché è qualcosa che puoi cambiare in seguito.

Dovrai selezionare un nome utente, una password e un indirizzo email di amministrazione. Noterai che Softaculous ti fornirà automaticamente una password complessa usando una parola non di dizionario. È possibile modificarlo, ma si consiglia di selezionare una password che utilizza le migliori pratiche di selezione password.

Inoltre, è importante inserire l’indirizzo e-mail corretto. Il tuo indirizzo email è ciò che WordPress utilizzerà per comunicare con te. Se dimentichi la password, il tuo indirizzo e-mail indica come reimpostare il collegamento.

tentativi di accesso

Quando scorri verso il basso, vedrai una serie di opzioni opzionali. Dopo averli esaminati, fai clic sul pulsante Installa. Utilizzando le impostazioni fornite, Softaculous inizierà il processo di installazione. Devi essere paziente e consentire alla barra di avanzamento di raggiungere il 100 percento o l’installazione potrebbe non avvenire correttamente.

Il processo di installazione dovrebbe richiedere circa un minuto. Una volta installato WordPress, riceverai una notifica di una corretta installazione. Vedrai anche dei link che ti diranno come accedere alla nuova installazione. Di solito, puoi accedere a WordPress usando: YOURDOMAIN.com/wp-admin/. Userai il nome utente e la password che hai creato durante il processo di installazione.

Impostazioni di sicurezza cPanel

Protezione della password

Una volta che il tuo account cPanel è attivo e funzionante, si consiglia di modificare la password quando accedi a cPanel per la prima volta. Qui’s come lo fai:

  1. Nelle preferenze, fai clic sul menu Password e sicurezza.

sicurezza della password

  1. Ti verrà chiesto di inserire la tua vecchia password e la nuova password che desideri utilizzare. Dopo aver effettuato l’operazione, fare clic su “Cambia la tua password ora” pulsante alla fine del modulo.

sicurezza della passwordCPanel ti offre un generatore di password che creerà automaticamente una password sicura e sicura. Oppure puoi creare una password che ricorderete.

Comunque’s importante per te scegliere una password che i dipendenti proteggano le politiche di password. La password ideale deve contenere almeno otto caratteri con numeri alfanumerici e simboli speciali. Don’t desidera le password che hanno anniversari, compleanni o parole che si trovano nel dizionario.

Abilita la protezione della forza bruta CPHulk

CPHUlk è ciò che protegge il tuo server dal diventare vittima di un attacco di forza bruta. Un attacco di forza bruta si verifica quando un sistema automatizzato prova a indovinare la tua password provando una combinazione dopo l’altra. CPHulk bloccherà un attacco e mostrerà che il login non è più valido se ci sono richieste ripetute. Puoi impedire a te stesso di essere bloccato aggiungendo il tuo indirizzo IP alla whitelist.

Per accedervi, segui questo percorso: WHM> sezione Centro sicurezza> cPHulk Brute Force Protection

forza bruta

Aggiunta di un nuovo nome di dominio

Puoi aggiungere un nuovo dominio al tuo cPanel facendo clic su “Dominio aggiuntivo” nella sezione Domini.

Ciò ti consentirà di creare un nome di dominio standard che può quindi essere utilizzato nella creazione di un nuovo sito Web. Con cPanel, è possibile gestire più nomi di dominio dallo stesso pannello di controllo.

Accedi al tuo hosting cPanel. Fai clic su Aggiungi domini. Lo troverai nella sezione Domini. Qui ti verrà presentato un modulo che dovrai compilare durante la creazione del nuovo dominio. Ecco una spiegazione dei campi che vedrai nel modulo:

  1. Nuovo nome dominio: qui è dove inserire il nome del dominio che si desidera creare. Ad esempio: veryfunnycats.com
  2. Sottodominio: se stai per utilizzare un solo dominio, puoi lasciare vuota questa sezione. cPanel aggiungerà automaticamente il sottodominio. Se tu’aggiungendo più domini contemporaneamente, ad esempio veryfunnycats.com e veryfunnycats.gov, dovrai modificarlo.
  3. Radice documento: questo campo si popolerà automaticamente.
  4. Crea un account FTP: è facoltativo e consente di creare account FTP per ogni nuovo dominio aggiuntivo.
  5. Clicca il “Aggiungi dominio” pulsante.

E tu’fatto. Ora puoi iniziare a caricare i file nella nuova sottocartella che si troverà in File Manager sul tuo account cPanel.

Rimuovere un dominio aggiuntivo

È possibile rimuovere un dominio Addon scorrendo verso il basso fino a “Modifica dominio addon”. Quindi, premere il collegamento per rimuovere il dominio. L’icona per il collegamento è un cestino. Si trova nella colonna “Azioni”.

cPanel ti consentirà anche di creare e reindirizzare sottodomini.

I backup

La mancata esecuzione del backup del sito può avere effetti disastrosi, soprattutto se si utilizza il sito per motivi di lavoro. cPanel ti consente di eseguire il backup manuale del tuo sito ogni volta che lo desideri. Alcune società di hosting gestiranno i backup per te come parte del tuo piano. Tuttavia, è una buona idea che tu sappia come farlo manualmente.

Inizia utilizzando il “Procedura guidata di backup”Nella sezione File di cPanel.

procedura guidata di backup

Dopo aver fatto clic sul collegamento, verrai indirizzato allo schermo:

Fai clic su “Backup”. Questo avvierà il processo di backup. Ti verrà data la possibilità di selezionare un backup completo o parziale. Potrebbe essere necessario eseguire il backup del sito su un’unità esterna o in un’altra posizione sicura.

backup completo o parziale

Preferenze

Aggiorna le informazioni di contatto

Se le informazioni di contatto non sono aggiornate, cPanel non sarà in grado di comunicare con l’utente in caso di malfunzionamento o problemi di configurazione.

Devi scegliere un indirizzo e-mail che non sia associato a nessun nome di dominio ospitato in cPanel. Questo perché se qualcosa va storto con la configurazione del tuo host, anche la tua email potrebbe essere compromessa e sarebbe impossibile contattarti.

informazioni sui contatti

Sotto “Preferenze di contatto” ci sono un certo numero di caselle che ti permettono di selezionare le condizioni quando vuoi che cPanel ti contatti. Ti consigliamo di selezionarli tutti perché potrebbero avvisarti di attività sospette o di problemi con il tuo hosting.

Aggiunta di un altro utente

Ti consigliamo di creare un profilo utente unico per chiunque ti aiuti a gestire il tuo sito web. Per fare questo, vai su “Preferenze” sezione e fare clic su “User Manager.”

gestore utenti

Vedrai tutti gli account che sono attualmente impostati nel tuo cPanel.

All’estrema destra, tu’vedremo tre icone. Loro sono:

  • Busta – Indica che è stato impostato un account e-mail sul sistema
  • Camion– Indica che la persona ha un account FTP
  • Icona del disco – Indica che l’utente ha accesso ai servizi del disco Web in cPanel.

Con il camion e le icone della busta, il blu indica che l’account è attivo e il grigio indica che l’account non è impostato.

esso’s è facile modificare un utente, cambiare la sua password, eliminarli o apportare qualsiasi altra modifica. È possibile aggiungere un nuovo utente facendo clic su “Aggiungi un utente” pulsante situato nell’angolo in alto a destra.

gestore utenti

Successivamente, verrai portato alla seguente schermata:

Sarai in grado di aggiungere il nome utente e il dominio a cui hanno accesso.

Sarai anche in grado di configurare i loro account e-mail, i loro account FTP e concedere loro l’autorizzazione per Web Disk.

Con questa guida, abbiamo appena graffiato la superficie di ciò che cPanel può fare.

Parole finali

La nostra speranza è che dando una rapida panoramica di cPanel, discutendo dell’installazione di WordPress, rivedendo sicurezza di base impostazioni, discutere della gestione dei domini, mostrare come eseguire un backup del sito Web, e rivedendo le preferenze di base, ti abbiamo inviato sulla tua strada.

Esamineremo in dettaglio altri aspetti di cPanel nel prossimo articolo. Fino ad allora, grazie per la lettura e non esitate a leggere la nostra guida principale al migliori host web.

Buona fortuna e che i tuoi cPanel ti trattino bene.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map