Come eseguire il backup del sito Web

backup del sito WebMolti dei migliori siti Web e attività commerciali online hanno investito migliaia di ore nei loro progetti, contenuti e ottimizzazione dei motori di ricerca.


Essi’sono opere d’arte e amore e rappresentano l’intera produzione economica e le entrate per molti professionisti basati su Internet.

esso’s non è lecito affermare che un sito Web, realizzato e ottimizzato correttamente, assomigli molto a una sede di attività fisica o a un ufficio.

Ma proprio come un vero edificio, il tuo sito web in cui fai molti sforzi rischia di essere bruciato. Solo invece di bruciare realmente in un incendio, il tuo sito Web potrebbe essere cancellato dal web se il server si arresta in modo anomalo o se un attacco informatico dannoso prende di mira il tuo sito Web e i suoi dati critici.

In pochissimo tempo, tutto il tempo e l’energia che investi personalizzazione di WordPress potrebbe essere Vanished a causa di una brutta giornata.

Tuttavia, i siti Web hanno un vantaggio rispetto alle posizioni fisiche; puoi creare facilmente identiche copie del tuo sito Web e archiviarle altrove per una giornata piovosa. Nel caso in cui il tuo sito Web si blocchi in modo imprevisto, puoi utilizzare questa copia per sostituire il tuo sito Web nel giro di pochi minuti o ore. Oggi, lascia’s dare un’occhiata a come è possibile eseguire il backup del sito Web in cui i metodi potrebbero essere giusti per te.

Quante volte è necessario eseguire il backup del sito?


quanto spesso dovresti eseguire il backup del tuo sito webConsigliamo di eseguire regolarmente il backup del sito Web, sebbene l’esatta definizione di tale parola varierà da utente a utente.

Lo scopo di qualsiasi backup del sito Web è evitare il ripristino del sito da una copia o iterazione vecchia di diversi anni.

Tuttavia, potresti anche non voler fare lo sforzo scrupoloso di eseguire il backup del tuo sito Web ogni giorno, in particolare se non lo fai’t aggiungere nuovi contenuti così frequentemente.

Molti proprietari di siti Web hanno altri compiti da svolgere per assicurarsi che il loro sito funzioni senza intoppi.

A quello scopo, i backup del sito Web che risalgono a un paio di settimane sono probabilmente la soluzione migliore. Ciò ti consente di ripristinare la maggior parte delle impostazioni e dei contenuti, anche se tu’da allora ho aggiornato le cose e ti impedisce di dover applicare tonnellate di software o plug-in’È improbabile che tutti siano stati aggiornati nel tempo.

Una volta al mese è un altro buon punto di riferimento e ti consente di pianificare il backup per un giorno normale, incorporandolo in un programma di manutenzione del sito Web esistente.

Perché dovresti SEMPRE eseguire il backup del tuo sito


secure-sito-backupIl backup del tuo sito Web è una delle maggiori responsabilità che hai per il tuo business o marchio online.

Perdere tutti i dati sul tuo sito Web può essere una schiacciante sconfitta e farti arretrare di diversi giorni o settimane in termini di diverse metriche.

# 1 Perdere la tua base SEO e visitatori

Per i principianti, non riuscire a eseguire il backup del tuo sito Web anche inizialmente può comportare la perdita di tutto il tempo e l’energia investiti nella progettazione, nei contenuti e nell’ottimizzazione dei motori di ricerca.

Più a lungo gestisci il sito e più è complesso, più perdi nel caso in cui i server si arrestino in modo anomalo e tutto venga cancellato. Il backup del tuo sito Web ti impedisce di vivere questa catastrofe totale.

Ci vuole molto tempo per mettere in funzione un sito, per non dire adatto ai visitatori e ottimizzato per le classifiche di ricerca di Google. esso’è anche incredibilmente demoralizzante ora tutto il tuo duro lavoro abbattuto in un solo istante se non lo fai’t avere un backup aggiornato del tuo sito web.

# 2 Spendere MOLTO denaro per la ricostruzione

pile di soldiL’alternativa è creare nuovamente il tuo sito Web da zero. Ciò costa tempo, denaro e salute mentale.

Se gestisci qualsiasi tipo di attività online o guadagni significativi dal traffico del tuo sito web, perdi entrate significative mentre il tuo sito Web è inattivo.

Ricorda, non è necessario eseguire il backup del tuo sito Web avviare tutto da zero e ricostruire tutti i suoi elementi da zero.

Questo significa te’Dovremo passare diverse settimane o mesi a non ottenere le entrate che normalmente faresti dai tuoi visitatori abituali. Ancora peggio, dovrai dedicare più tempo anche dopo che il sito Web è tornato a funzionare ricostruendo la stessa base di visitatori che ti è piaciuta prima. Le persone hanno brevi periodi di attenzione e molti visitatori che potrebbero anche essere stati clienti abituali del tuo sito non si fermeranno di nuovo a meno che tu non catturi di nuovo la loro attenzione.

Come nota a margine, questa perdita di entrate rende anche più difficile ricostruire il tuo sito web. voi’Dovremo trovare finanziamenti per tutti gli sforzi di ricostruzione da una fonte diversa. Per qualsiasi sito Web di e-commerce o business online, ciò può portare al fallimento.

# 3 Tempo passato allo scarico

La terza e ultima grande perdita, se non lo fai’t il backup del tuo sito web, lo è tempo. Più che i soldi qui per te devi spendere per ricostruire il sito, tu’Finirò per rifare anni’ vale la pena lavorare se hai un sito abbastanza grande e complesso. Per tutto il tempo che dovresti dedicare iterando e innovando sull’architettura e sui contenuti del tuo sito, ora dovrai spendere per ricostruire le basi.

Alla fine, il backup del tuo sito non lo è’solo una necessità; esso’s buonsenso una volta che si considerano tutti i possibili aspetti negativi che si incontrano non riuscendo a farlo. Là’s nessuna scusa per non eseguire il backup del tuo sito Web, in particolare se non lo fai’t avere una società di web hosting che esegue regolarmente il backup del tuo sito per te.

Come eseguire il backup del sito Web

Mentre ci sono molti host web che eseguono regolarmente il backup dei siti Web per i loro clienti, questo non lo fa’voglio dire che non dovresti’prendi le cose nelle tue mani.

Anche se ti fidi della tua società di hosting, ti consigliamo comunque di eseguire tu stesso diversi backup manuali nello scenario peggiore. esso’s come dice il vecchio proverbio: se vuoi fare qualcosa di giusto, fallo da solo.

Inoltre, il backup del proprio sito Web offre ulteriore flessibilità di recupero. Hai vinto’non è necessario contattare la società di hosting per il file di backup, né saranno in grado di tenerlo sopra la testa nel caso in cui tu abbia scelto male la tua società di hosting.

Relazionato: Miglior Web Hosting per l’Australia

Avere a portata di mano il backup del proprio sito Web significa che è possibile avviare le attività con il minor tempo di inattività possibile, il che potrebbe essere fondamentale se si dispone di un business online con una base di visitatori regolare.

Inoltre, molti provider di web hosting non lo fanno’eseguire proiezioni di malware o virus sul tuo sito Web in modo proattivo. Avere un backup a portata di mano potrebbe essere il modo migliore per proteggere il tuo sito Web da eventuali hacker o attacchi informatici dannosi.

Tutto sommato, don’t sconto la tranquillità che può fornire il backup del tuo sito Web.

Esistono molti modi diversi per eseguire il backup del sito Web; permettere’s li abbattono uno per uno.

1. Utilizzare un servizio di backup online

file e cartelle di backup

Una delle soluzioni di backup del sito Web più convenienti disponibili è quella di utilizzare un servizio di backup online o un’azienda.

Come suggerisce il nome, queste aziende eseguono il backup del tuo sito Web fornendo una versione online che puoi scaricare e riformattare quando necessario. Pensalo come Dropbox ma per il tuo sito!

Naturalmente, i siti Web non sono’solo raccolte di file. Questo è il motivo per cui i servizi di backup online tengono conto di tutti questi fattori e consentono di eseguire il backup dell’intero sito Web per la riformattazione e il riavvio ogni volta che è necessario.

I servizi di backup online accedono al tuo sito Web e eseguono il backup individuale di ogni elemento e file del sito Web. Ciò si verifica automaticamente in background e non lo fa’influisce necessariamente sul tempo di esecuzione del sito Web o sui tempi di caricamento dei visitatori. Spesso puoi anche configurare il software di backup del sito Web a tuo piacimento, anche impostandolo per l’esecuzione automatica in determinati periodi di tempo come abbiamo discusso sopra.

esso’s facile da usare e da apprezzare grazie alla sua natura a mani libere. esso’s molto incorporare un servizio di backup online più semplice rispetto al backup manuale di ogni file o riga di codice. Queste soluzioni di backup sono efficienti e dispongono persino di spazio di archiviazione adeguato, quindi non devi fare nulla’devo capire tu stesso l’organizzazione dei file.

Ancora meglio, significa che sono servizi online tu don’Non è necessario preoccuparsi della manutenzione per proteggere fisicamente il dispositivo di archiviazione dei dati. Hai vinto’Non devi preoccuparti di riporre il tuo disco rigido esterno da qualche parte o impedire che venga rotto da cose nel garage. esso’s tutti situati online e archiviati su un server remoto o memorizzati sul cloud.

Vengono forniti anche molti dei migliori servizi di backup di siti Web online protocolli di sicurezza avanzati. Questo impedisce a chiunque abbia una vendetta contro il tuo sito Web di prendere di mira il tuo sito quando è più vulnerabile e danneggiare i file all’interno. La maggior parte dei servizi utilizza più livelli di sicurezza per proteggere i file e può persino incorporare server ridondanti; in altre parole, tengono a portata di mano più copie dei file del tuo sito Web nel caso in cui qualcosa vada storto con una delle copie.

Ma il vantaggio di gran lunga maggiore dell’utilizzo del servizio di backup online è quello ti consente di rendere il tuo sito attivo e funzionante più velocemente di qualsiasi altro metodo. Puoi ripristinare il tuo sito Web alla sua versione precedente quasi istantaneamente, il che potrebbe essere una necessità cruciale se esegui un negozio di e-commerce e può’non posso permettermi di perdere entrate.

Naturalmente, i servizi di backup dei siti Web costano commissioni ricorrenti per sfruttare tutte le loro eccellenti funzionalità e sicurezza. Tuttavia, potresti essere in grado di incorporarlo nel tuo budget di manutenzione mensile. Ancora meglio, molti eccellenti provider di web hosting includono servizi di backup come vantaggi o funzionalità per alcuni dei loro pacchetti di abbonamento.

Uno dei più popolari servizi di backup web online, CodeGuard, è incluso in diversi provider di hosting’ pacchetti di abbonamento.

2. Backup manuali

ftp-file-transfer-protocolloSe tu’re più di una persona pratica e don’Non vuoi correre rischi con qualcun altro, puoi eseguire manualmente il backup di tutti i file sul tuo sito web direttamente sul tuo computer locale.

È quindi possibile prendere quei file e archiviarli esternamente altrove per maggiore sicurezza. Questo può essere particolarmente interessante se hai alcune informazioni sensibili sul tuo sito e vuoi assicurarti che nessuno metta le mani su quei dati.

Quando si fa affidamento su un’opzione di backup manuale, tuttavia, si affrontano diversi aspetti negativi. voi’dovrò ricordare di eseguire il backup manuale del tuo sito più e più volte (motivo per cui consigliamo vivamente il metodo una volta al mese) e può richiedere molto tempo se devi eseguire il backup di un sito Web particolarmente grande.

Inoltre, hai vinto’essere in grado di scaricare file che cambiano individualmente; voi’Praticamente dovrò scaricare di nuovo il tutto ancora e ancora, costandoti un sacco di tempo.

Poi lì’s il potenziale errore umano. Consigliamo di eseguire il metodo di backup manuale solo se si è esperti nelle capacità di manutenzione del computer e se è possibile mantenere e organizzare logicamente i file memorizzati per un facile recupero.

Detto questo, lascia’s scopri come eseguire manualmente il backup del tuo sito web.

in primo luogo, creare un account FTP. Di solito è possibile accedervi tramite la dashboard di cPanel, sebbene altre GUI possano avere i propri portali. È quindi possibile installare il client FTP, che fornirà l’interfaccia necessaria per immergersi in profondità nei file del sito Web.

Indipendentemente dall’esatto client FTP che utilizzi (FileZilla è una scelta comune e raccomandiamo), tu’Inserire l’indirizzo IP del sito Web nel client FTP e stabilire una connessione al sito Web. voi’Sarò in grado di vedere i tuoi file e cartelle locali, insieme ai file e alle cartelle per il tuo sito web.

Allora lo farai creare una cartella di destinazione per effettuare il backup. esso’È una buona idea nominare questo qualcosa di logico e facile da trovare a fini organizzativi.

A questo punto, è possibile trascinare e rilasciare tutti i file facendo clic su di essi e trascinandoli nella directory’ho creato. Il download inizierà immediatamente, anche se potrebbe richiedere del tempo. Una volta completato il download, puoi portare quei file ovunque tu voglia e persino spostarli su un disco rigido aggiuntivo.

3. Backup del database

phpmyadminTuttavia, se si esegue un Sito Web WordPress, o qualsiasi sito Web che abbia un database, tu’Avremo anche bisogno di un backup di quel contenuto oltre ai tuoi file.

Puoi farlo trovando il tuo pulsante di accesso cPanel; questo si troverà sulla dashboard cPanel stessa o sul sito Web del tuo provider di web hosting.

È quindi possibile trovare una sezione del database; cercare phpMyAdmin. Questo aprirà un’altra dashboard, fornendo i database per WordPress per il sito Web di gestione dei contenuti.

Quindi, puoi fare clic “esportare” (o un pulsante simile a seconda dell’aspetto specifico della dashboard) e ordina che tutti i dati del database vengano inviati alla stessa cartella specificata per i tuoi file normali. Ancora una volta, questo potrebbe richiedere del tempo, quindi preparati ad essere paziente.

Le applicazioni più comuni andranno bene con le impostazioni predefinite, anche se è possibile pasticciare con le impostazioni personalizzate se si desidera selezionare solo tabelle di dati specifiche. Il backup del database deve essere scaricato sul computer come file .sql.

Una volta tu’Con entrambi questi passaggi, puoi portare il tuo sito Web di cui hai eseguito il backup dove preferisci. Molti proprietari di siti Web archiviano una copia cartacea del loro sito Web, mentre altri possono archiviarlo sul cloud dopo il primo trasferimento nel computer. In entrambi i casi, ciò crea ridondanza poiché esistono sempre più versioni del sito Web in più posizioni.

4. Backup con cPanel

Logo cPanelUn altro (e più veloce) modo per scaricare manualmente i file del tuo sito web è usare il Controlli cPanel loro stessi. Metti rapidamente:

  • accedi al tuo pannello di controllo cPanel
  • clic “di riserva”
  • clic “generare / scaricare un backup completo”
  • clic “home directory” nel luogo che richiede una destinazione di backup e inserisci il tuo indirizzo email
  • clic “generare backup”
  • voi’Riceverò un’email non appena il backup completo sarà pronto

Come con il backup manuale di tutto il contenuto del tuo sito Web, questo potrebbe richiedere parecchio tempo. voi’avrò ancora bisogno di mettere in pratica i buoni sforzi organizzativi con questo tipo di processo di backup; ricordati di farlo frequentemente e di conservare i tuoi dati in un luogo facile da ricordare o in un luogo sicuro.

5. Backup Rsync

rsync (Corto per “sincronizzazione remota”) è un’altra potenziale soluzione di backup che puoi utilizzare. Il suo software che ti consente di copiare file tra server. Ma ciò’s di particolare nota perché trasferisce solo file o pezzi di file che sono stati modificati.

tutorial di backup offsite rsync

Fondamentalmente, hai vinto’Ho bisogno di leggere costantemente il backup dell’intero sito Web.

Rsync è abbastanza intelligente da rilevare solo le parti aggiornate del tuo sito Web, portando quelle a sovrascrivere le vecchie copie mantenendo tutti i file o i dati che non hanno’è cambiato un po ‘.

Ciò consente di risparmiare un sacco di tempo e larghezza di banda e può essere particolarmente efficace se si esegue un piano di abbonamento di hosting di budget o si desidera semplicemente evitare di scaricare più volte l’intero sito Web.

Rsync è una scelta particolarmente buona se hai già un secondo server Linux a tua disposizione. Ma come suggerisce la descrizione del metodo, è necessario disporre di un secondo server disponibile per utilizzare lo strumento. Inoltre tu’Sarà necessario eseguire il backup del database separatamente se si esegue un sito basato su Content Manager.

6. Backup su cloud

Un’ultima soluzione di backup prevede il backup del tuo sito Web sul cloud. La memorizzazione del tuo sito Web sul cloud offre diverse soluzioni di sicurezza, in quanto è completamente sottoposta a backup e ridondante e ti protegge da molte delle stesse insidie ​​di cui soffrono le posizioni di archiviazione rigida.

Ad esempio, il intero è improbabile che il cloud collassi nello stesso modo in cui il tuo singolo disco rigido esterno potrebbe perdersi per caso.

Molti servizi di hosting online lo fanno già, ma possiamo mostrarti come farlo da soli attraverso diversi canali.

Dropbox Website Backup

logo dropboxCome accennato in precedenza, è possibile utilizzare Dropbox per fare una sorta di backup bootstrap per il tuo sito web.

Nota: esso’s non è inteso per il contenuto completo di un sito Web di grandi dimensioni.

Tuttavia, alcune piattaforme, come WordPress, dispongono di plug-in che consentono di eseguire il backup dell’installazione di WordPress direttamente su Dropbox oltre ai file assortiti.

In entrambi i casi, è possibile archiviare tutti i file aprendo l’interfaccia FTP e trascinando i file direttamente nella cartella Dropbox.

Backup del sito Web Amazon S3

Questa soluzione cloud è un’altra ottima scelta. Se non lo sei’t già consapevole, Amazon S3 è una soluzione di archiviazione degli oggetti tramite un’interfaccia del servizio Web, utilizzando lo stesso tipo di architettura su cui si basa il mercato Amazon ogni giorno. Ciò fornisce grande capacità di archiviazione e stabilità.

backup di Amazon S3

voi’Dovrai installare un software server in grado di interfacciarsi con Amazon S3, oppure puoi utilizzare vari plug-in, come Backup Buddy se’sei un utente WordPress.

Fondamentalmente, puoi trovare strumenti che si interfacciano con Amazon S3 nello stesso modo in cui altri strumenti potrebbero interfacciarsi con Dropbox. Entrambe le soluzioni sono perfettamente valide, anche se da allora’sei così simile, potresti anche andare con quello con cui sei già più impostato per lavorare. Ad esempio, mantieni Dropbox se hai già un grande account lì e hai vinto’Ho bisogno di registrarti per qualsiasi cosa tu.

Dobbiamo ricordare che, con il giusto plug-in o software server, è possibile automatizzare i backup con Amazon S3. Questo combina la natura pratica e la facilità d’uso di un servizio di backup online senza pagare un abbonamento di backup dedicato.

Sommario


Tutto sommato, il backup del tuo sito Web è qualcosa che non dovresti prendere alla leggera e sicuramente non è qualcosa che dovresti rimandare fino a quando non è troppo tardi. Non riuscire ad adottare misure proattive per eseguire il backup completo del tuo sito Web e del suo contenuto ti farà desiderare di aver preso il tempo prima.

Niente è peggio che vedere tutto il tuo duro lavoro e gli sforzi vanno sprecati e dover ricostruire il tuo sito da zero. Le entrate perse e il potenziale traffico che il tuo sito potrebbe aver generato nel corso del tempo in cui sarai costretto a ricostruire il tuo sito saranno l’amara ciliegina sulla torta.

Fortunatamente, ora dovresti essere dotato di diversi modi in cui è possibile eseguire il backup del tuo sito Web. C’è una buona soluzione per quasi tutti, indipendentemente dalle tue preferenze o dal tuo equipaggiamento. In bocca al lupo!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Adblock
    detector