Come risolvere i problemi di WordPress da soli

Hai mai lavorato insieme nel tuo sito WordPress, entusiasta di apportare una modifica a qualcosa e, BOOM, hai qualche strano problema che ti impedisce di portare a termine il tuo lavoro? Così frustrante, vero? In questo post, ti mostrerò come eseguire la risoluzione dei problemi e la riparazione di WordPress di base in modo da poter risolvere questi problemi. Almeno, sarai in grado di ridurre al minimo qualsiasi supporto esterno di cui potresti aver bisogno da uno sviluppatore di temi o plugin.


Il tuo primo pensiero potrebbe essere,

Akh! È il mio tema o generatore di pagine!

Forse è così, forse no. Andiamo in fondo a questo.

Ecco un sito di test in cui qualcosa non è andato come previsto. Supponiamo che tu sia entusiasta di andare a modificare la tua nuova home page. Hai installato un bel tema, in questo caso, Astra e un ottimo costruttore di pagine come Elementor e alcuni plugin. Vai alla tua home page, aspettandoti di fare clic sulla scheda del menu “Modifica con Elementor” ma …

BAM! La barra di amministrazione è TOTALMENTE ANDATA!

Quindi probabilmente verrai normalmente alla tua dashboard e fai clic sulle pagine. Quindi lo vedresti nell’elenco e fai clic su “Modifica con Elementor”. Ma poi quando provi, ricevi questo messaggio di errore! Dang.

Probabilmente stai pensando, dannazione a Elementor. Deve essere il problema. Lascia che te lo dica, però, il tuo builder di pagine in realtà è raramente il problema.

Stai tranquillo, analizzeremo alcune tecniche di risoluzione dei problemi per arrivare alla fine di qualsiasi problema, o almeno avvicinarti molto di più a una soluzione prima di coinvolgere gli sviluppatori del tema o del generatore di pagine.

Normalmente, probabilmente contatteresti il ​​tuo sviluppatore di temi o plugin. Ti chiedono le credenziali per accedere al tuo sito web. Quindi impiegherebbero alcuni giorni e scrupolosamente passare attraverso ciascuno dei tuoi plugin, uno a uno disattivandoli e riattivandoli per cercare di risolvere il problema. Proveranno anche a cambiare tema per vedere se è il tuo tema.

Come eseguire la risoluzione dei problemi in modo più efficiente rispetto all’attesa del supporto tecnico:

Passaggio 1: esegui un backup del tuo sito!

È estremamente importante essere sicuri e fare un backup del tuo sito prima di entrare in una qualsiasi di queste attività di risoluzione dei problemi. Ecco un link per come eseguire facilmente un backup sul tuo sito. CLICCA QUI.

Passaggio 2: creare un sito di gestione temporanea / clone su cui lavorare.

Non desideri apportare queste modifiche al tuo sito live. Verifica se il tuo host web offre siti di gestione temporanea inclusi nel pacchetto. In tal caso, crea un sito tramite la dashboard dell’host o CPanel. (Fai riferimento ai canali di aiuto del tuo host se non sai come configurarlo tramite l’host.)

Se non hai incluso la stadiazione nel tuo piano, ecco un modo semplice per configurare il sito di stadiazione da solo. COME IMPOSTARE UN SITO DI STAGING.

Ciò ti consentirà di apportare tutte le modifiche su un sito clone separato nel caso in cui qualcosa vada storto, non rovinerai il tuo sito live!

Passaggio 3: modificare il tema del sito.

Vai alla barra laterale sinistra sul cruscotto e fai clic su “Aspetto – Temi”. Una volta lì vedrai il tuo tema attivo sulla sinistra. Probabilmente vedrai alcuni altri temi predefiniti. Scegli il più recente di quelli. Se non li vedi, fai clic su per aggiungere un tema e scegli un tema, preferibilmente un tema WordPress predefinito.

Vai avanti e attiva il diverso tema. Quindi vai alla pagina del problema del tuo sito. Dovrebbe apparire totalmente diverso con il nuovo tema. Il tuo problema si sta ancora verificando? Nel nostro esempio, il problema è ancora presente. Quindi prova a navigare nella pagina attraverso la dashboard e fai clic su “Modifica con Elementor”. Il problema è ancora presente? Nel nostro esempio, lo è.

Quindi, ciò che abbiamo effettivamente fatto qui è eliminare il tema come potenziale causa. Poiché non è il tema, torna ai tuoi temi in “Aspetto – Temi” e riattiva il tema scelto. Se vai al front-end e aggiorni, vedrai che il tuo vecchio tema è di nuovo attivo e il problema è ancora presente.

Passaggio 4: installa ed esegui il plug-in Detective plug-in.

Normalmente, andremmo ai plugin e li disattiveremmo per vedere se il problema scompare (e di solito lo fa). Quindi dovremmo riattivare noiosamente ogni plugin uno per uno e testare il problema. Con Plugin Detective, lo automatizza per te e ti farà risparmiare un sacco di tempo.

Per installarlo, vai su “Plugin – Aggiungi nuovo” e cerca il plug-in nella barra di ricerca. Dovrebbe apparire in alto. Vai avanti e fai clic su Installa, quindi fai clic su Attiva. Verrai reindirizzato alla pagina dei plug-in del tuo sito. Guarda la barra dei menu in alto e noterai una nuova opzione che dice “Risoluzione dei problemi”. Normalmente, vai alla pagina del problema e fai clic su “Risoluzione dei problemi” nella barra dei menu. Per questo esempio non abbiamo una barra dei menu, quindi faremo semplicemente clic su “Risoluzione dei problemi” in
back-end del sito nella barra dei menu della dashboard.

Farà apparire questo simpatico robot detective. Fai clic dove dice per aprire un nuovo caso. Quindi verrà visualizzata una domanda che ci chiede se siamo nel punto in cui si verifica il problema. Nel nostro esempio, non siamo ancora sul posto. Proprio lì nella finestra, faremo semplicemente clic per visualizzare il sito. Ci porterà alla homepage e chiederà se questo è dove si trova il problema. Clicca Sì. (Oppure vai ovunque sia il tuo problema e fai clic su Sì lì).

Quindi verrà visualizzata una pagina che chiede quali plug-in elencati sono necessari per il funzionamento del tuo sito. Fai clic sul plug-in del generatore di pagine, in questo esempio, faremo clic su Elementor, quindi fare clic su “I Done”.

Ti mostrerà quindi una schermata con l’indagine attiva. Ti sottoporrà a un processo di disabilitazione di tutti i plug-in e riattivandoli uno a uno e mostrandoti il ​​punto problematico per vedere se è stato risolto. Vai avanti e fai clic su “Avvia interrogatorio”.

Ti mostrerà una foto del tuo sito e ti chiederà se il problema è stato risolto. Nel nostro esempio, vediamo di nuovo la nostra barra di amministrazione, quindi faremo clic sul pulsante che dice “Sì, è stato risolto”. Quindi dovrai fare nuovamente clic su “Avvia l’interrogatorio”. Ti riporterà alla pagina del problema e ti chiederà di nuovo se è stato risolto. Continua a fare clic per confermare che è stato corretto quando è stato corretto e continua a fare clic per riavviare l’interrogazione ogni volta. Alla fine, ne troverai uno in cui non è stato risolto. Vai avanti e fai clic su “No, è ancora rotto”.

Trovato colpevole!

?

Continua a fare questo processo fino a quando non arriva a una schermata in cui dice che è stato trovato il colpevole. Nel nostro esempio, era il plug-in URL relativi ODT. Vedrai un piccolo robot carino con una foto segnaletica. Fai clic sul pulsante per disattivarlo per te. Quindi fare clic sul pulsante per tornare alla dashboard.

Quello che ha fatto Plugin Detective è stato passare attraverso alcuni plugin alla volta e riattivarli. Ha tenuto traccia dei progressi, quindi non è stato necessario, risparmiando tonnellate di mal di testa! Questo modo semplice e veloce per risolvere i problemi ti consente di sapere subito che in realtà non era il tuo generatore di pagine o un tema come potresti aver pensato.

Torniamo alla pagina del problema e ricontrolliamo che il problema sia scomparso. Nel nostro esempio, andremo alla home page e fare clic su Ricarica. Basso ed ecco, la barra di amministrazione è tornata! Quindi faremo semplicemente clic nella barra dei menu per “Modifica con Elementor”. Sì, ci sta permettendo di entrare di nuovo in Elementor.

Ora passeremo alla sezione Plugin del sito accedendo alla dashboard e facendo clic su Plugin nella barra laterale sinistra. Nell’elenco dei plug-in vedrai che il tuo plug-in per i problemi, nel nostro caso gli URL relativi a ODT è stato disattivato.

Passaggio 5: disattiva il plug-in del problema sul tuo sito LIVE.

Ora andiamo semplicemente al sito attivo o live e disattiviamo il plug-in del problema. Passerai alla scheda plug-in sulla dashboard e fai clic per disattivare il plug-in relativo al problema.

Ecco! Problema risolto!!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Adblock
    detector