I 7 migliori host VPS australiani

È un nuovo anno e abbiamo un nuovo elenco delle migliori piattaforme di hosting VPS in Australia. Siamo lieti di fornirti le informazioni più aggiornate in cima sicurezza online e protezioni della privacy per case e aziende australiane.


Le nostre recensioni hanno lo scopo di fornire una panoramica completa di funzionalità, piani e prezzi in un modo che ti consente di prendere decisioni informate. I nostri revisori utilizzano una serie di metriche per ottenere una lettura accurata delle prestazioni utilizzando dati in tempo reale e le nostre recensioni sono sempre imparziali. Vogliamo che tu possa fare affidamento su di noi per informazioni accurate di cui ti puoi fidare.

Perché hai bisogno di un VPS cloud installato sulla tua rete

Il tuo sito Web è di solito in prima linea quando si tratta di lead generation, servizio clienti e interazione. I servizi di hosting gratuiti sono meno sicuri e mettono a rischio i tuoi dati, mentre i server condivisi influiscono sui tempi di inattività e limitano le tue risorse.

D’altro canto, i server privati ​​virtuali offrono la scalabilità e la sicurezza di un server dedicato senza il prezzo elevato o la necessità di un team IT interno per gestire la tua piattaforma. Le velocità di download non sono così veloci come l’utilizzo di un server fisico dedicato, ma rappresentano un enorme miglioramento rispetto alle classiche piattaforme di hosting condiviso.

Non è necessario investire in costose infrastrutture e gli aggiornamenti, la sicurezza e la manutenzione sono integrati nel sistema. Otterrai anche tutta la larghezza di banda e la potenza di elaborazione di cui hai bisogno, oltre a funzionalità di archiviazione e sicurezza estese. I migliori fornitori includeranno il monitoraggio continuo del sito Web e le notifiche in tempo reale.

Il trucco è trovare un fornitore affidabile che resista al controllo – e dietro la propria piattaforma – ed è disposto a metterlo per iscritto.

HostPapa n. 1: il migliore in assoluto

Funzionalità chiave
  • 30-giorni rimborso garantito
  • Supporto cPanel
  • Più di 400 app e strumenti
  • Domini gratuiti e crittografiamo SSL
  • Supporto 24/7 premiato
  • Trasferimento di dominio gratuito e migrazione del sito Web
  • CDN gratuito di Cloudflare
  • Email di lavoro

Velocità: 1 secondo
Posizione: Canada
uptime: 99,95 per cento

Visita HostPapa

Professionisti
  • Numero uno nella maggior parte dei mercati
  • Tempi di caricamento più rapidi
  • Cinque livelli di hosting
Contro
  • Alcuni problemi con i tempi di risposta del supporto per gli utenti internazionali
  • Backup automatici disponibili solo con piano Pro o superiore

Questa è la scelta numero uno in termini di prezzo, prestazioni e funzionalità. HostPapa è riuscita a mantenere un buon equilibrio tra i piani di hosting condiviso e i servizi VPS nel corso degli anni e la qualità è difficile da battere.

Il livello base di servizio offre 1,5 G di RAM, potenza di elaborazione quad-core e 50 GB di spazio di archiviazione SSD a $ 19,99 al mese. Poiché offrono cinque livelli di servizio, puoi sempre trovare un piano che offre il giusto mix di servizio al prezzo. Il piano più grande è il livello di servizio “Estremo”. Questo è per grandi aziende con un budget elevato e una maggiore necessità di potenza di archiviazione e elaborazione. Per $ 250 al mese, ottieni 24 GB di RAM, 1 TB di memoria SSD e una CPU a 12 core.

# 2 Hostinger – Migliore opzione economica

Funzionalità chiave
  • Supporto cPanel
  • Accesso alla radice
  • Larghezza di banda 1000 – 8000 GB
  • Trasferimento gratuito di domini e siti Web
  • Più di 200 modelli Web
  • Let’s Encrypt SSL
  • Installazioni WordPress con un clic
  • Backup giornalieri e settimanali gratuiti
  • Sicurezza Bitninja
  • Ampia base di conoscenze

Velocità: 143 ms
Posizione: Lituania
uptime: 99,4 per cento

Visita Hostinger.com

Professionisti
  • Alto tasso di affidabilità
  • Ottimo prezzo
  • Velocità e sicurezza
Contro
  • Meno opzioni rispetto ad altri piani
  • L’assistenza clienti a volte è un po ‘lenta

Se stai cercando hosting economico in Australia, questo è il migliore disponibile a soli $ 3,95 al mese per Hostinger di servizio di medio livello. Tuttavia, ciò non significa che stiano rallentando prestazioni o funzionalità. Offrono oltre il 99% di uptime e sicurezza Bitnija, nonché certificati SSL gratuiti da Let’s Encrypt.

Hanno una portata inferiore rispetto ad altri provider e le funzionalità sono piuttosto spoglie, ma dove altro puoi ottenere un VPS di base per meno di $ 1 al mese e ottenere comunque sicurezza e caricamento veloce delle pagine? Questo ti dà la considerazione di bilancio dell’hosting condiviso senza il rischio. A quel prezzo, otterrai un processore single core, 20 GB di spazio di archiviazione e 1000 GB di larghezza di banda.

Hanno anche un costruttore di siti web pulito chiamato Zyro se mai ne hai bisogno. Viene fornito con una dozzina di utili funzioni come certificato SSL gratuito, memoria SSD illimitata e larghezza di banda.

Zyro può essere utilizzato completamente gratuitamente, ma presenta anche alcuni piani (economici) a pagamento per prendere possesso delle sue funzionalità illimitate.

Un’altra caratteristica che volevamo sottolineare è Zyro’s Logo Maker. Se ne senti il ​​bisogno reinventa il tuo logo o per migliorare quello vecchio, può essere fatto facilmente con il Logo Maker, nessun designer’è necessario un aiuto.

Poiché sanno che anche alle grandi aziende piace risparmiare, il loro livello di servizio più alto ha un prezzo di soli $ 29,95 al mese. Questo è inferiore a quello che alcune aziende addebitano per il servizio di medio livello e otterrai un processore a otto core, 8 GB di RAM e 8000 GB di larghezza di banda a quel prezzo.

# 3 BlueHost – La migliore opzione affidabile

Funzionalità chiave
  • Gestione multi-server
  • SSL gratuito
  • Client FTP incorporato
  • Hosting WordPress gestito
  • Chat, telefono ed e-mail 24/7
  • 30-giorni rimborso garantito
  • Larghezza di banda illimitata
  • Backup gratuiti

Velocità: 398 ms
Posizione: stati Uniti
uptime: 99,9 per cento

Visita BlueHost.com

Professionisti
  • Azienda affermata con una buona reputazione
  • Prestazioni costanti
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
Contro
  • Il servizio clienti è lento nel rispondere ad alcuni problemi
  • Nessun trasferimento gratuito di siti

BlueHost potrebbe non essere la nostra scelta numero uno, ma sono costantemente classificati tra i primi cinque dal lancio nel 2006. Questo li rende una delle più vecchie società di hosting e la più affidabile. Offrono tre livelli di servizio, con prezzi che vanno da $ 19,99 al mese a $ 59,00 per il loro piano “Ultimate”. Il pacchetto di fascia media è di $ 29’99 al mese.

Cosa ottieni per i tuoi soldi?

Al livello più elementare, il piano prevede un processore dual-core, 30 GB di memoria SSD e 2 GB di RAM. Il piano “avanzato” raddoppia lo spazio di archiviazione e la RAM e il piano Ultimate offre altri due core sulla CPU, SSD da 120 GB e 8 GB di RAM.

# 4 HostGator – Miglior hosting condiviso

Funzionalità chiave
  • Supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, via chat, telefono ed e-mail
  • Opzioni gestite e semi-gestite
  • Hosting WordPress
  • Accesso alla radice
  • 2-8 GB di RAM
  • Processori dual e quad-core
  • Archiviazione RAID-10
  • 120 – 240 GB di spazio di archiviazione

Velocità: 1113 ms
Posizione: stati Uniti
uptime: 99,98 percento

Visita HostGator.com

Professionisti
  • Opzioni semi- e completamente gestite
  • Alto grado di affidabilità
  • Il miglior hosting condiviso a basso costo
Contro
  • Fanno pagare un extra per cPanel

HostGator è meglio conosciuto nel miglior servizio di hosting condiviso in circolazione, ma il suo servizio VPS non è troppo malandato. Sebbene i loro piani completamente gestiti siano un po ‘più costosi di alcune altre aziende, a partire da $ 29,95 al mese, offrono un piano semi-gestito che parte da $ 19,95 al mese. Semi-gestito significa che gestiranno qualsiasi problema hardware, di configurazione e del sistema operativo e tu sarai responsabile per il resto. Leggi attentamente la stampa fine per scoprire esattamente cosa comporta.

Sfortunatamente, cPanel non è gratuito come con altre società; dovrai pagare $ 10 extra al mese per l’accesso. Tuttavia, sono l’unica piattaforma che offre una garanzia di rimborso di 45 giorni.

# 5 InMotion Hosting – Il meglio per il cloud

Funzionalità chiave
  • Hosting WordPress gestito
  • Supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, via chat, telefono o e-mail
  • Fino a 4 TB di larghezza di banda
  • Fino a 46 core della CPU
  • Siti Web e domini illimitati
  • 75 GB di spazio di archiviazione
  • 4 GB di RAM
  • Più di 400 app disponibili
  • Monitoraggio del sito 24 ore al giorno

Velocità: 2,93 secondi
Posizione: stati Uniti
uptime: 99,9 per cento

Visita InMotion Hosting

Professionisti
  • Singoli accessi per domini, fatturazione e cPanel
  • Disponibilità ibrida cloud
  • Ottimo supporto clienti
  • La migliore garanzia di rimborso
Contro
  • Richiede una chiamata per iscriversi ai servizi di protezione dalle frodi

Questa è la piattaforma preferita se si desidera sfruttare i vantaggi della tecnologia cloud ibrida. Offrono tre livelli di servizio VPS, con prezzi a partire da $ 24,95 al mese. Con quel prezzo, otterrai un certificato SSL gratuito, spazio di archiviazione SSD gratuito e una garanzia di rimborso di 90 giorni.

# 6 Liquid Web – Migliore supporto

Funzionalità chiave
  • Sicurezza ServerSecure ™
  • CDN gratuito di Cloudflare
  • Backup integrati
  • Protezione dalle perdite DDoS e DNS
  • Supporto per cPanel e Plesk
  • Fino a 30 domini
  • Backup gratuiti da 100 GB
  • 40 – 200 GB di memoria SSD
  • Larghezza di banda 1 – 10 TB

Velocità: 152 ms
Posizione: Europa
uptime: 100 percento, garantito da SLA

Visita Liquid Web

Professionisti
  • Hosting conforme a HIPAA
  • La migliore garanzia di uptime
  • Velocità più elevate
  • Massima quantità di risorse
Contro
  • Alcuni problemi con la garanzia di rimborso di 30 giorni
  • Supporto di Windows non disponibile con il piano di base

Liquid Web si definisce il servizio di hosting “senza problemi”. Hanno anche registrato il loro supporto tecnico come “Gli esseri umani più utili nell’hosting®” e la società si impegna a soddisfare tale aspettativa. Non solo garantisce il 100% di uptime scritto, ma ti rimborserà per eventuali perdite finanziarie dovute a tempi di inattività.

La società offre quattro livelli di servizio che vanno da $ 15 – $ 85 dollari al mese e i contratti sono disponibili di mese in mese, annuali o per due anni. Con quel prezzo, otterrai una sicurezza superiore, un indirizzo IP dedicato e backup gratuiti da 100 GB. Se usi InterWorx, otterrai anche domini illimitati.

# 7 A2 Hosting – Ideale per le piccole imprese

Funzionalità chiave
  • Ottimizzato per WordPress,
  • Drupal, Joomla, Opencart e Magento
  • Servizio VPS gestito e non gestito
  • Memoria SSD illimitata gratuita
  • Larghezza di banda illimitata
  • Migrazione del sito gratuita
  • Accesso root, su richiesta

Velocità: 150 ms
Posizione: stati Uniti
uptime: 99,78 percento

Visita A2 Hosting

Professionisti
  • Piani per $ 5 al mese
  • Ottimo supporto tecnico
  • Assistenza clienti reattiva
  • Basso rapporto server / cliente
Contro
  • Supplementi per cPanel, backup e Softaculous

L’hosting A2 è uno dei migliori di cui stai gestendo una piccola impresa su WordPress. Offrono quattro livelli di servizio e i loro piani sono personalizzabili; non è più necessario prendere un piano più costoso solo per ottenere una o due funzionalità. I prezzi partono da $ 5 al mese per l’hosting VPS, fino a $ 32,99 al mese per un piano completamente gestito.

Cosa ottieni per i soldi?

Tantissime funzionalità, per cominciare. Otterrai la migrazione gratuita del sito, larghezza di banda illimitata e archiviazione SSD e una garanzia di rimborso in qualsiasi momento. L’azienda offre anche una grande sicurezza che include un certificato SSL Let’s Encrypt.

5 cose da considerare prima di scegliere un servizio VPS

A volte, la tua decisione si basa su una questione di gradi. quando ogni ora di inattività costa circa $ 150.000, quanto ti costa il 97 percento di uptime oltre il 99,99 percento? Ci crederesti c’è una differenza nei tempi di fermo di quasi 11 giorni all’anno in pochi punti percentuali? Assicurati di avere tempi di attività garantiti per iscritto come parte del tuo contratto di servizio (SLA).

Altri fattori che potrebbero compromettere l’affare includono i prezzi in relazione a caratteristiche, durata del contratto e termini. Vuoi qualcosa che si adatti al tuo budget senza bloccarti in un contratto a lungo termine o cambiare i tuoi clienti in breve tempo.

Il nostro processo

I server privati ​​virtuali condividono lo spazio su un server fisico con altri client. Poiché sono basati su un cloud virtuale, un ambiente basato, perdi i problemi che rendono fastidiosi i server condivisi tradizionali, come le restrizioni su larghezza di banda e archiviazione, cattivi vicini, mancanza di sicurezza e la minaccia di tempi di inattività eccessivi.

Utilizziamo dati in tempo reale e test dal vivo da una vasta gamma di posizioni dei server per misurare la velocità e l’affidabilità di ciascuna piattaforma. Le velocità elencate nella recensione sono tratte da una media dei risultati dei test di velocità.

Prima di passare alla nostra recensione o a diversi fornitori, ecco una piccola panoramica delle considerazioni più importanti quando si valuta una piattaforma VPS.

Funzioni e configurazione

Mentre ci sono alcuni set di funzionalità, come la sicurezza e l’archiviazione, che sono standard con quasi tutti i servizi VPS australiani di qualità, ci sono ancora differenze di grado. Ad esempio, alcuni includeranno un certificato SSL gratuito per ogni livello di servizio, mentre altri includeranno SSL solo se scegli un piano premium. Un fornitore può offrire un prezzo migliore, ma per ottenere lo sconto devi accettare un contratto di tre o quattro anni.

Queste sono le basi che dovrebbe avere qualsiasi piattaforma di hosting australiana e dovresti prestare attenzione alla proporzione di ciascuna in relazione al prezzo:

  • Le tue esigenze amministrative
  • Prestazione del sistema
  • Numero di core dedicati disponibili, come dual-core o quad-core
  • Disponibilità e reattività del supporto tecnico
  • Il tipo e la quantità di RAM
  • Se ci sono limiti mensili sulla larghezza di banda e / o sul traffico
  • Offrono una scelta di sistema operativo?
  • Quanto spazio di archiviazione SSD / HDD è incluso in ciascun piano? Puoi accedere di più senza pagare extra?
  • Quale tipo di software di virtualizzazione è incluso?
  • Forniscono sicurezza Web e backup automatizzati?
  • I backup sono archiviati e accessibili a te e al tuo amministratore?
  • La piattaforma è ottimizzata per il cloud?

Ora, approfondiamo un po ‘di questi requisiti.

Prestazioni del server Web

Questa è la considerazione numero uno nella scelta del miglior host VPS per gli australiani. Qualsiasi altra cosa può essere modificata o superata, ma le cattive prestazioni sono dannose per il business. Le prestazioni influiscono sulla velocità e sulla disponibilità e ciò può variare da un’azienda all’altra.

Dai un’occhiata al tipo di potenza di elaborazione della CPU fornita con il tuo servizio e alla velocità della larghezza di banda. Ciò può fare un’enorme differenza nei tempi di caricamento della pagina, nelle velocità di download e nell’esperienza utente complessiva (UX). Potresti essere in grado di eseguire l’aggiornamento a SSD senza costi aggiuntivi.

Scopri se puoi aumentare le tue partizioni, aggiungere core della CPU e ottenere RAM aggiuntiva.

Caratteristiche di sicurezza

La sicurezza è la seconda considerazione più importante. Sebbene molte aziende offrano nozioni di base come un firewall e SSL, potrebbe essere necessario aggiungere sicurezza alla tua piattaforma. Non dare mai nulla per scontato. Se offrono protezione antivirus, scopri che tipo e quanto.

Gran parte di questo viene fornito con un piano gestito, ma dovrebbe chiedere informazioni sul tipo di firewall, rete, protezione DDoS, servizi antispam e protezione da perdite DNS fornite con il piano. Preparati ad aggiungere le tue misure di sicurezza per colmare eventuali lacune. Se stai seguendo un piano non gestito, probabilmente tutte queste funzionalità di sicurezza sono a tuo carico.

Molti piani offrono backup di sistema, ma è necessario scoprire come vengono gestiti l’archiviazione e il ripristino del database, se i backup sono automatizzati o manuali e se è possibile accedervi in ​​caso di violazione dei dati o crash del sistema. Se sei responsabile dell’attivazione dei backup o non hai accesso ai tuoi dati, assicurati di creare un piano alternativo di mitigazione e ripristino.

Sistemi operativi

A meno che non si scelga un piano non gestito o non si utilizzi un server dedicato, potresti avere meno opzioni per quanto riguarda i sistemi operativi. La maggior parte delle piattaforme di hosting in Australia offre un tocco di Linux. Se non hai familiarità con questo sistema operativo o preferisci semplicemente Windows o Apple, assicurati di trovare una piattaforma con licenza e che supporti qualcosa di diverso dalla piattaforma Penguin.

Coloro a cui non dispiace apprendere i dettagli di Linux, troveranno alcuni vantaggi. È gratuito e la codifica è open source, il che significa che hai più opzioni per la personalizzazione. Tuttavia, a meno che tu non scelga un piano gestito, sarai responsabile assicurandoti che sia configurato e installato correttamente.

Servizio Clienti

Quasi tutti i servizi hanno un certo livello di assistenza clienti. La differenza è in quanto è reattivo e se hai la possibilità di parlare con una persona dal vivo. È qui che entrano in gioco alcune indagini indipendenti e recensioni reali dei clienti.

Desideri un’azienda disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con alcune opzioni per contattare l’assistenza clienti. La chat online in diretta è un vantaggio, ma vuoi essere in grado di chiamare l’azienda o inviarle via e-mail per alcune esigenze di supporto. Controlla il loro sito Web o Google l’azienda per vedere se hanno un gran numero di reclami, come gestiscono i reclami e il tempo medio di risposta. Il team di supporto ti risponderà o dovrai attendere ore o giorni per la risoluzione?

Software di virtualizzazione

I server privati ​​virtuali utilizzano software di virtualizzazione per partizionare i loro server fisici. Questo è ciò che ti offre lo spazio di archiviazione esteso e le risorse che non troverai in un tradizionale piano di hosting condiviso. Il marchio utilizzato dal fornitore di servizi determinerà quali caratteristiche e funzioni sono disponibili nonché la facilità di configurazione del server.

Le bande popolari sono:

  • OpenVZ
  • Xen
  • KVM
  • Virtuozza

Ottimizzazione del cloud

La tecnologia cloud è stata un punto di svolta per quanto riguarda la disponibilità di risorse e prezzo. Fa parte di ciò che rende praticabile un sistema VPS e ha cambiato il modo in cui facciamo affari con il resto del mondo.

Un solido host VPS per gli australiani supporta le piattaforme di costruzione web più popolari attraverso estensioni per WordPress, Drupal e Joomla, che alimentano collettivamente circa il 95 percento dei siti Web su Internet. L’ottimizzazione del cloud garantirà anche la possibilità di gestire picchi di traffico e migliora la velocità attraverso miglioramenti come RAM sfruttabile, unità SSD, bilanciamento del carico e memorizzazione nella cache delle pagine.

Amministrazione dei sistemi

Da non confondere con l’amministrazione della pagina, si riferisce all’interfaccia che consente di installare, configurare e personalizzare il sito Web. Se sei alla vecchia scuola, puoi scegliere l’amministrazione della riga di comando e digitare tu stesso tutte le istruzioni. Tuttavia, la maggior parte dei proprietari di siti Web preferisce lavorare con un pannello di controllo integrato che funziona con un approccio punta e clicca.

Il più comune è cPanel, ma troverai anche Plesk, Webmin e Virtualmin su molte piattaforme. Tieni presente che alcune istruzioni si baseranno su un approccio da riga di comando se lavori in remoto.

Abbiamo preso in considerazione tutte queste cose quando abbiamo valutato le società VPS nel nostro elenco. Umilmente passiamo le nostre scoperte a voi.

Gestito contro hosting autonomo

Ciò dipende dal fatto che tu abbia il tempo e la capacità di gestire da solo tutte le parti mobili o se è più conveniente e conveniente pagare una tariffa leggermente più alta e far sì che i professionisti assumano la direzione.

Cos’altro guida la decisione di scegliere l’hosting gestito rispetto al fai-da-te?

Con un VPS non gestito, il fornitore di servizi è responsabile solo della manutenzione dell’hardware che alimenta la piattaforma. Il sistema operativo, le funzionalità di sicurezza e le applicazioni sono installati a tua discrezione. Faranno in modo che l’hardware sia aggiornato e funzionale. Il resto sta a voi.

Quando scegli l’hosting gestito, hai meno scelte per quanto riguarda i sistemi operativi e alcuni altri elementi. La maggior parte funziona su alcune versioni del sistema operativo Linux e troverai il supporto per le solite estensioni, come MySQL, Python e Apache. L’hosting gestito ti consente inoltre di creare il tuo sito Web e renderlo pronto per l’avvio molto più veloce.

Dato che ci sono alcune grandi offerte sull’hosting gestito, è l’opzione migliore per la maggior parte delle piattaforme di e-commerce, blog e siti Web aziendali.

Pensieri finali

La tecnologia cambia rapidamente e stiamo facendo del nostro meglio per aiutare gli australiani a stare al passo con i tempi. Hai molte aziende tra cui scegliere quando cerchi un server privato affidabile.

Se sei stufo di tempi di inattività eccessivi o limiti di velocità e spazio di archiviazione, un VPS è un’ottima opzione per te. Il nostro obiettivo è quello di eliminare un po ‘di confusione dal processo trovando i migliori fornitori di servizi di hosting australiani in termini di prezzo, funzionalità e affidabilità.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map